Il meccanismo dell’inversione contabile, o reverse charge, costituisce una modalità di assolvimento dell’IVA, nel caso in cui l’acquirente sia soggetto passivo d’imposta, le cui norme sono contenute principalmente nell’art. 17 del DPR 633/1972 e, per quanto concerne le operazioni intracomunitarie, negli articoli 44 e 46 del DL. 331/1993.

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password: